Punta del Diablo, Uruguay L'estetica di libertà

November 21, 2017

Vedendo le immagini di Braescher, la loro selezione accurata, così piena di colori e di raffinato senso estetico, ho riconosciuto l'emozione. Come ha chiesto di riflettere su di esso, ho collegato subito rivelare il ricordo del primo incontro con questo luogo così speciale. Nell'estate del 2007 mi è stato introdotto a Punta del Diablo, nominato da amici di Maldonado, con cui pensava di fare un investimento a Punta del Este. Eravamo alla ricerca di un terreno per costruire qualcosa, una casa, una pensione, un investimento immobiliare, comunque. Con scarseggia lì, mi hanno suggerito questa località. Come Punta del Diablo è sulla via del ritorno in Brasile, ci abbiamo passato senza troppe aspettative.

 

Come suggerito dalle storie d'amore, era un incantesimo a prima vista. A destra all'ingresso del paese, sulla strada tra la strada e la spiaggia, che hanno già realizzato le peculiarità e le sottigliezze di questo luogo, dove l'architettura è trattato con affetto sincero.

 

Siamo venuti da La Barra, roccaforte di architettura affascinante e integrato con la natura, inondati di ragionevole e piacevole per i boschi questa spiaggia risposte architettoniche. Siamo andati sulla Route 9, a solo pascoli. Dopo 180 km circondati da strada di campagna, lavato dalle immagini precedenti, così come l'acqua tra degustazioni di vino, dato che quando si entra la strada di accesso alla spiaggia, abbiamo iniziato a vedere lo stesso modello di risposta La Barra, ma soprattutto - case essenziali, colorate, semplici, accoglienti e principalmente, consegnati da riduzioni di spazio che limitano il coinvolgimento con la spiaggia. Alcuni muri Molto ci avvertono questa integrazione amorevole e pacifica del palazzo con il palcoscenico, consegnato naturalmente per regione - dune e la vegetazione tipica di esso - in uno stato ben conservato.

 

 

Ci sono molti piccoli edifici, ma l'architettura completa. Predomina alloggio, villa per definizione, spazi esterni per l'estensione delle attività quotidiana. Sono espressivi. Quasi tutti con un'espressione gioviale. Nei colori, materialità e alle finestre, sempre molto gentile!

 

E come queste case sono disposte, la magia ha il suo completamento. Queste ville sono principalmente piantati in modo tale che l'importanza della delimitazione di piccola terra individuale diventa insignificante, dato che in pratica il dialogo con milioni di metri quadrati di una superficie molto più grande - tutta la spiaggia! L'assenza di muri li connette arricchire modo. C'è intesa come le pareti avrebbero lavorato nei loro confronti impoverire, limitandosi a soli pochi metri quadrati contenuti, rispetto a quanto disponibile paesaggio. Sono case e locande che si integrano in un tessuto che oscilla tra urbano e rurale, una percentuale sempre umana. La maggior parte di loro si rendono conto della preoccupazione e deliberato, per dare all'utente la massima identità e dimensione emotiva al proporzionale welfare to pantofole, pantaloncini e maglietta, corredo naturale di estate di Punta del Diablo.

Inoltre, i loro soluzioni costruttive sono condivisibili! Nato da scarsità di risorse di business e fare riferimento alle tecnologie tradizionali, semplici ed eleganti. Punto a favore di noi collegamento alla memoria collettiva della scala della mano umana.

 

Per quanto cantare la grande architettura delle grandi conquiste, grattacieli e impatto urbano degli edifici, ci sorprende sempre come è in piccola palazzina che rivela il contenuto affettivo fondamentale. Punta del Diablo, per fortuna ho avuto una vocazione per i vari aspetti aggiunto per attrarre e valorizzare il faticoso lavoro di costruttori e gli architetti, anonimi o famosi, lì per realizzare il loro affetto più devoto.

Per inciso, l'affetto rescende dell'aria in ogni vicolo e giardino quel piccolo paese. Respirare l'atmosfera di libertà creativa associata a creatività scarseggia. Si tratta di un'estetica che ci tocca proprio attraverso il senso di libertà per godere di ciò che abbiamo del mondo. Senza sensi di colpa! Pantaloncini e maglietta …

Braescher coglie molto bene questo stato emotivo, la forma e il colore delle loro scelte oggettive. Cattura in modo da facilitare e guidarci immersioni in questo ambiente unico con maestria francamente. Padroneggia l'arte di ritrarre e rivelarci il Invisibile

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Procurar por tags
Arquivo
Please reload

Please reload